Comune di Ordona

CONDIVIDI

Importante nodo della Via Francigena, tra la Bradanica e la Traiana, Ordona è il paese più piccolo dei Cinque Reali Siti, ma è denso di storia, cultura ed enogastronomia.

Una terra in cui il carciofo, il pomodoro e l’asparago verde sono i padroni indiscussi dell’economia, insieme a vini pregiati e pluripremiati in kermesse internazionali.

Ordona è il salottino dei Reali Siti ed ospita un gioiello archeologico dal valore inestimabile, Herdonia, la Pompei di Puglia, una cittadella che fu centro dauno, greco e poi romano nel I secolo a.C., in cui si possono ancora ammirare i resti della Basilica, le Terme, il Macellum e alcuni tratti della Via Traiana, realizzata dall'Imperatore Traiano nel 109 d.c. per collegare Benevento a Brindisi, in alternativa alla Via Appia, che divenne rapidamente la più importante strada per l'attraversamento della Puglia. La città ospita anche il Museo Archeologico Herma, dove si possono ammirare non solo reperti archeologici, ma anche opere di artisti contemporanei.

I vitigni di Ordona sono così importanti e pregiati da essere rappresentati nel suo stemma. La cittadina è diventata Comune autonomo nel 1975.