ITALIAN FOOD AND TOURISM
EXHIBITION
SE NON CI SEI, NON NE FAI PARTE

L'Università di Foggia al FIET: rappresentare la Puglia anche attraverso il know-how e l’impegno accademico a supporto della filiera agroalimentare locale per la valorizzazione del territorio.


A cura di Fedele Colantuono e Mariantonietta Fiore

 

L’Università di Foggia, parteciperà come partner istituzionale dell’evento internazionale “Exhibition Italian Food and Tourism - FIET, che si terrà a Venezia dal 22 al 25 Ottobre 2022 presso  Palazzo Cà Vendramin Calergi, sede storica del Casinò di Venezia.

 

FIET è un Evento Internazionale ed ospita Visitatori e Buyer provenienti da tutto il Mondo.

Oltre alla presenza di Regioni, Comuni, Unione dei Comuni in rappresentanza del Micro, i Buyer ed i Player dei settori troveranno in esposizione i Gal (agenzie pubblico/private per la promozione e lo sviluppo del Territorio), i consorzi Turistici, quelli Agroalimentari, le aziende produttrici e le aziende Cooperative.

 

Numerose anche le istituzioni, i piccoli comuni e le aziende pugliesi, che insieme all’Università di Foggia rappresenteranno al meglio il nostro territorio, tra eccellenze enogastronomiche, culturali e di innovazione.

 

Il Dipartimento di Economia dell’Università di Foggia, rappresentato dalla Prof.ssa Mariantonietta Fiore (Professore Ordinario in Economia ed Estimo Rurale) e dal Dr. Fedele Colantuono (Project Manager in progetti Europei), parteciperà alle giornate del FIET, attraverso attività di promozione istituzionale all’interno di uno stand espositivo dedicato alle università oltre a presenziare a convegni e gestire tavoli tecnici multidisciplinari.

 

Date le numerose esperienze di ricerca e sviluppo sul tema della filiera agroalimentare,  i rappresentanti del Dipartimento di Economia hanno promosso due tavole rotonde che ben si sposano con l’ambito enogastronomico, turistico e di promozione territoriale del FIET.

Nello specifico, una tavola rotonda “BCT or not BCT? Blockchain per la protezione del Made in Italy: know-how dal progetto PRIN WE-BEST”  (23 Ottobre 2022, ore 11:00, Sala Cuoio) sarà dedicata alla tecnologia block-chain, come strumento di protezione della qualità per garantire anche la tracciabilità dei prodotti agroalimentari, con un focus sui risultati del progetto nazionale WE-BEST finanziato dai Fondi Ministeriali PRIN dove viene valutato il contributo della blockchain sulla filiera dell’olio extravergine di oliva e quella del vino. Al tavolo tecnico parteciperanno diversi Docenti Universitari, nonché partner del progetto, ed esperti nazionali sul tema, tra cui: la Prof.ssa Mariantonietta Fiore (Università di Foggia), la Prof.ssa Adele Finco (Università Politecnica delle Marche), il Prof. Antonino Galati (Università di Palermo), il Prof. Leonardo Salvatore Alaimo (Sapienza Università di Roma), il Dott. William Nonnis (Full Stack & Blockchain developer ENEA) ed il Dott. Eraldo Vaccargiu (Direttore Blockchain Elite - Presidente EvoDigitale).

Una seconda tavola rotonda verterà invece sul tema “La Filiera Agroalimentare Corta, esperienze e nuove prospettive dai progetti Europei SKIN e COREnet” (24 Ottobre 2022, ore 11:00 Sala Cuoio). I rappresentanti del Dipartimento di Economia dell’Università di Foggia, condivideranno i risultati e le esperienze in ambito di filiera corta provenienti dai progetti SKIN e COREnet finanziati dai programmi Europei Horizon2020 e Horizon Europe, di cui l’Università ne è capofila. Saranno oggetto di discussione le buone pratiche ed innovazioni che possono migliorare i modelli di filiera delle produzioni locali, dal campo al consumatore, senza tralasciare gli aspetti di sostenibilità, economici e sociali. Il dibattito della tavola rotonda verrà arricchito anche dal supporto di altri Docenti Universitari ed esperti nazionali invitati al tavolo per condividere le loro esperienze, tra cui: la Prof.ssa Mariantonietta Fiore (Università di Foggia), la Prof.ssa Adele Finco (Università Politecnica delle Marche), la Prof.ssa Giovanna Sacchi (Libera Università di Bolzano-Bozen), il Prof. Antonino Galati (Università di Palermo), il Prof. Luca Falasconi (ALMA MATER STUDIORUM Università di Bologna), il Dott. Dario Siggia (Ministero Istruzione) ed il Dr. Fedele Colantuono (Università di Foggia).

Queste giornate di networking, divulgazione e condivisione in un ambiente privilegiato, fatto di eccellenze territoriali e nella elegante cornice di Venezia, contribuiranno a rafforzare la visibilità della nostra Università in un contesto internazionale, con l’auspicio di creare nuovi contatti ed estendere le reti per future collaborazioni sul tema dell’agroalimentare e dello sviluppo territoriale.